Annunci

 murifermanirettangolare2024.jpg
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
----------2024---------
 

Sta prendendo piede la 13 edizione dei Muri Fermani, cicloturistica Gravel
 
da definire il periodo e la Location
 
 
locandina_muri_fermani_2024_.jpg
 
 

 
bannermuriceleste468.jpg
 
muri_fermani__citt__1.jpg
 
definitiva_logo.png
definitiva_scritta_muri_fermani.png
 
definitiva_maglia_muri_fermani.png
 
definitiva_pantaloni_muri_fermani.png
 
 
 
 
 
 
powered_by.png, 1 kB
HOT NEWS DEL 20 LUGLIO 2008 PDF Stampa E-mail
Valutazione utente: / 0
ScarsoOttimo 
Scritto da Administrator   
domenica 20 luglio 2008

GRAN FONDO DEI SIBILLINI

Un forte ed intelligente FANTINI va a vincere meritatamente la più ambita delle gran fondo marchigiane: subito dopo la deviazione lungo/corto ecco la fuga decisiva con 20 atleti tra cui proprio Fantini il nostro CAPODAGLIO, i nuovi ZIZZI E MINIELLO, Luzi, Menghini , Lattanzi, Mondaini, Ferri, Calcagni, Lorenzon ed altri. Tutti insieme fino a Forca di Presta quando da dietro attaccano Jhon Barrow (GURU) e Fabbri (Mg K Vis) recuperando ben 2 minuti nella piana di Castulluccio; la nuova situazione vede, Capodaglio Miniello, Fantini, Fabbri, Calcagni, Barrow, Ferri, Lattanzi, e non ultimo un fortissimo quanto sfortunato Menghini che proprio qui rompe la bici. Nella successiva salita posta prima di Castel Sant'Angelo sul Nera ecco l'attacco della coppia Burrow e Fabbri e purtroppo l'unico a perdere contatto è Giovanni Lattanzi (NEW LIMITS), probabilmente sarebbe arrivato con i primi senza l'arrivo e gli attacchi della coppia appena elencata, a questo punto in otto fino al cartello meno 35 km all'arrivo posto lungo il Valico Appennino, quando i tre: Fantini, Fabbri, e Barrow decidono di abbandonare la compagnia degli altri 5 e giocarsi la vittoria nella ristretta volata a tre che va proprio al portacolori dell' Mg K Vis che, dopo appena 15 giorni, va a riprendersi la rivincita in terra Marchigiana; il secondo posto va a Barrow (GURU) la terza piazza del podio all'altro porta colori dell'Mg K Vis Fabbri. Ad 1'45" arrivano gli altri 5, buona la prestazione di MINIELLO (tra l'altro ottino discesista) e l' ottava di CAPODAGLIO. La volata del gruppo dei battuti va al nostro D'ERRICO, purtroppo mai nel vivo della gara, in quanto subito fuori dalla fuga decisiva insieme al nostro fortissimo scalatore ZUCCARO e molti altri pretendenti alla vittoria finale. Sicuramente i molti big rimasti dietro sentivano troppo la gara o avevano troppa paura l'uno degli altri. Quindi onore a chi ha avuto il coraggio di attaccare.

Il percorso corto fa felice per la terza volta consecutiva il portacolori della mobili Rimini BUSBANI

Il sondaggio della scorsa settimana non lo davano per favorito ma il campione FANTINI vince la piu' bella gran fondo delle Marche e la più stregata per i nostri colori.

Da segnalare il controllo Antidoping assente in terra Marchigiana dal lontano anno 2000.

L'APPUNTAMENTO VA QUINDI ALL' EDIZIONE N°19 DEL PROSSIMO ANNO.

 

CUGNOLI

Nella gara di Cugnoli arrivano in 4 e la ristretta volata premia Di Leonardo proprio sul nostro Mattioli che sfruttando l'ottimo periodo di forma continua a ben figurare e conquistare prestigiose vittorie o piazzamenti eccellenti.

 

CRONO SCALATA DI LAPEDONA VALEVOLE COME PROVA UNICA CAMP. REGIONALE

Nella prova contro il tempo valevole come prova unica di campionato Regionale u.i.s.p. da segnalare la vittoria di MINIELLO STEFANO (Farnese) con lo strepitoso tempo di 12'20" seguito dal compagno di squadra ZIZZI PIERO (Farnese) a 15" terzo tempo assoluto e primo di cat. B DI PIETRO AURELIO (GI.VI.), Vi ricordiamo che i 2 atleti MINIELLO E ZIZZI sono praticamente 2 nostri futuri compagni di squadra. Buona la prestazione di Farroni e Rametta nella categoria A.

Da segnalare comunque l'inspiegata assenza di diversi tesserati u.i.s.p. possibili pretendenti alla vittoria in questa prova probabilmente a casa per risparmiare le forze per la prestigiosa prova dei SIBILLINI.

Il confronto diretto quindi è rimandato alla prestigiosa gran fondo dei Sibillini, sicuramente la decana e la più ambita, dove i veri atleti si misureranno nel percorso LUNGO: La stampa locale da per favorita la GI.VI. ( n.b. IL RESTO DEL CARLINO di Sabato 12 Luglio) ma le voci del gruppo segnalano l'ottima forma e la determinazione di altri atleti Locali e la presenza tra gli iscritti di diversi Big Nazionali specialisti di queste manifestazioni.

 

Ultimo aggiornamento ( giovedý 24 luglio 2008 )
 
< Prec.   Pros. >
logo_autonoleggio.it.png
colorata_coppa_fermo.png
murifermanistoriablu.jpg
2023_sponmagli_jpg_.jpg
pf_istg_.jpg
pf_fb_.jpg
pf_youtube_.jpg
banner_informazionetv.gif
rcw.png
race_result.png
speed_pass.png

ciclocolor.png

langolo_del_pirata.png
estense.png
adriatico_cross_tour.png
a_ruota_libera_logo.png

gazzetta.png
logo_ultimo_km.png
marche_ciclismo_.png
ultimokmlogoblu.png

fm_tv_canale_211rr.png

logo_fermo_newsn.png
infofermo_logo.png
adriatico_news.png
 
corriere_adriatico-.png

Fermo Notizie

fermonotizie.info_logo.png
logo_di_cronache_fermane.png
meteo.it.png
© 2024 Pedale Fermano
Joomla! un software libero rilasciato sotto licenza GNU/GPL.