Annunci


             LISTA

    Prima

    serie



  2024

 

 

 La commissione regionale Seconda Serie ENTI-FCI ha emanato l’elenco degli atleti che saranno di prima serie per questa stagione

 

 

2024__lista_prima_serie_.png

 
powered_by.png, 1 kB
CHI E' RAMETTA DANIELE PDF Stampa E-mail
Valutazione utente: / 0
ScarsoOttimo 
Scritto da Administrator   
venerdý 04 luglio 2008

CHI E’ RAMETTA DANIELE

Mi chiamo Daniele Rametta e sono nato il 9 marzo 1984 a Fermo. Sin da piccolo sono cresciuto in un ambiente dove lo sport principale che si seguiva era il ciclismo, questo perché i miei zii materni erano tutti appassionati e praticanti di ciclismo e perché il marito di mia zia è Giordano Romoli, forte ciclista prima tra i dilettanti e poi negli amatori, e attualmente direttore sportivo del GS Potentia 1945, nonché padre di Paolo che milita nei dilettanti ( con Cascinare) e Marina vice campione del mondo juniores, pluri medaglista sia su strada che su pista e ora professionista nella Selle Italia-Menikini squadra di Fabiana Luperini.

Ma a mettermi in bici è stata la mia voglia di imitare mio fratello Luca, discreto dilettante e forte amatore prima di lasciare il ciclismo e seguire la sua vocazione per il sacerdozio e la missione. Ho iniziato a correre all’età di 14 anni tesserandomi prima con la Rapagnanese di Frizzo e poi correndo per due anni da juniores nella Melania Giovani calzature del presidente Fabrizio Petritoli. Purtroppo non ero un drago in bicicletta e spesso mi staccavo in discesa dovendo recuperare tutto lo svantaggio in salita e spesso arrivando staccato all’arrivo. Il mio miglior risultato però è stato nella corsa juniores a Monte Marino di capodarco giungendo 7 assoluto al traguardo. Anche se molti mi dicevano di provare a fare il dilettante con qualche squadra della zona decisi di smettere, ma non del tutto, e proseguendo la mia passione tra gli amatori. Così a 19 anni mi sono tesserato con la Mobili Rimini di Franco Storani, squadra nella quale avevano militato sia mio zio Giordano Romoli che mio fratello Luca, dove rimasi per due anni e anche se non ho mai vinto una corsa, ho conquistato diversi bei piazzamenti e 5 vittorie di categoria, ma all’epoca il livello degli amatori non era così alto come oggi. Tra i piazzamenti che ricordo con più piacere è il mio 15 posto assoluto nella GF dei Sibillini percorso lungo del 2003 vinta dall’argentino Rancheque, e il 12 posto nel lungo nella GF dei colli piceni a s. Vittoria vinta da Marco Magnani, ma ripeto..il livello era molto più facile.

Nel 2005, anche se mi dispiaceva lasciare la Mobili Rimini e dare un dispiacere a franco Storani, che in due anni mi ha sempre trattato bene, e per questo lo ringrazio tutt’oggi, decisi di andare a correre con una squadra più vicina a me, e cioè il neonato gruppo della GIVI di Alessandro Fasciani, dove siamo diventati subito amici e collaboratori nell’organizzare le corse, e dove tutt’ora mi trovo benissimo e contento di far parte di un gruppo così ben organizzato, forte e soprattutto un gruppo di veri amici. Dopo un anno di stop ho ripreso l’attività agonistica cercando di dare sempre il massimo per portare i colori della GIVI sul gradino più alto del podio, e anche se gli altri vanno molto più forte di me, per me è una grande vittoria correre con questo Team e avere come presidente/amico il sig. Fasciani, che in questi ultimi anni è stato l’unico a credere nelle mie potenzialità e darmi sempre la carica per ritornare ad avere la mentalità di un buon corridore, e di questo lo ringrazio, insieme alla sua famiglia e al suocero Rolando Navigli. Nel 2006 ho ripreso gli studi iscrivendomi alla facoltà di Infermieristica in Ancona, e dopo tre anni duri, ma soddisfacenti ho terminato di dare tutti gli esami previsti, discutendo la tesi di laurea nel mese di novembre 2008, avendo poi la possibilità di lavorare come Infermiere presso qualsiasi ospedale/clinica.

Concludo dicendo che il ciclismo è lo sport più bello del mondo, anche se dopo ogni corsa dichiaro di voler segare la bicicletta, e per me è un orgoglio essere un ciclista e far parte di questa società. Ringrazio ancora una volta Alessandro Fasciani,sua moglie Valeria, Rolando e Primo Sprecaci per l’impegno che mettono nel portare avanti questo gruppo..e concedetemi di ringraziare la mia fidanzata (e forse presto mia futura moglie!!!!!!!!) Valeria che mi sopporta che tutti i fine settimana sono sempre sopra la mia bici a “scannarmi” e divertirmi con tutti voi!!! Ciao

 

Ultimo aggiornamento ( mercoledý 09 luglio 2008 )
 
< Prec.   Pros. >
logo_autonoleggio.it.png
colorata_coppa_fermo.png
murifermanistoriablu.jpg
2023_sponmagli_jpg_.jpg
pf_istg_.jpg
pf_fb_.jpg
pf_youtube_.jpg
banner_informazionetv.gif
rcw.png
race_result.png
speed_pass.png

ciclocolor.png

langolo_del_pirata.png
estense.png
adriatico_cross_tour.png
a_ruota_libera_logo.png

gazzetta.png
logo_ultimo_km.png
marche_ciclismo_.png
ultimokmlogoblu.png

fm_tv_canale_211rr.png

logo_fermo_newsn.png
infofermo_logo.png
adriatico_news.png
 
corriere_adriatico-.png

Fermo Notizie

fermonotizie.info_logo.png
logo_di_cronache_fermane.png
meteo.it.png
© 2024 Pedale Fermano
Joomla! un software libero rilasciato sotto licenza GNU/GPL.