Annunci

 murifermanirettangolare2024.jpg
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
----------2024---------
 

Sta prendendo piede la 13 edizione dei Muri Fermani, cicloturistica Gravel
 
da definire il periodo e la Location
 
 
locandina_muri_fermani_2024_.jpg
 
 

 
bannermuriceleste468.jpg
 
muri_fermani__citt__1.jpg
 
definitiva_logo.png
definitiva_scritta_muri_fermani.png
 
definitiva_maglia_muri_fermani.png
 
definitiva_pantaloni_muri_fermani.png
 
 
 
 
 
 
powered_by.png, 1 kB
Hot News 8 Settembre 2018 PDF Stampa E-mail
Valutazione utente: / 0
ScarsoOttimo 
Scritto da Administrator   
lunedý 10 settembre 2018
HOT NEWS 
 

 
 

8 Settembre  2018 - Villagrappa (FC)
 
2018_09_08_volantini_gara_a_villagrappa_fc_del_08_settembre_2018.jpg
 
 
 
 
8 Settembre  2018 - Recanati 
2018_09_08_volantino_gara_a_addolorata_di_recanati_mc_del_08_settembre_2018.jpg
 

 
 
 Nella gara dell'Addolorata da registrare la comoda vittoria di ComodI 
 
  addolorata_classifica_1_2018.png
 
 
 
e la comoda sconfitta di quelli di ........ 
 

 
  addolorata_classifica_2_2018.png
 
CONCLUSIONE   -  Tutto bene quello che finisce bene
 
 
SI PROSPETTA UN FINALE DI STAGIONE CORBOTTO, SEGUITECI SU QUESTO CANALE
IL TITOLARE E' TORNATO!!

 
 
 
 
  addolorata_2018.png
 
9 Settembre  2018 - Teramo
 
 
b958bf5b-e87d-42fe-83de-117f6e46f910.jpg
 
 
Ho telefonato a mio padre che seguiva la corsa quindi gli ho chiesto:
Chi sta davanti?
Lui mi ha dato i 2 nomi
Gli ho detto sono compagni di squadra!
 Lui mi ha detto no hanno le maglie diverse.
Gli ho detto ma no, sono della stessa sqaudra ma questi vincono le maglie mica come noi (Chiodi escluso ma daltronde erano in 7 cosi disse comecaz...sescrive)
 Si vocifera che l'anno prossimo quisti aprano un negozio con tante maglie diverse in taglie, colori ed immagini
 
Conclusione

Leggi sotto 
 
Un peccato che il team Go Fast non abbia partecipato al lungo, probabilmente li avrebbero messi in difficoltà ed avremmo assistito ad una bella gara tra gente forte.

Sarà per la prossima 
 
9 Settembre  2018 - Fucecchio
 
 
volantini2018_09_09_gare_a_fucecchio_del_8_e__settembre_2018.jpg
 
la volata di Fucecchio ph Rino Biagini

Fucecchio (FI). In attesa del Trofeo iridato di domani domenica
9 settembre, si è corsa questo pomeriggio la
7^ Prova del Giro delle Terre Medicee, organizzato
dall'Asd Tricycle Colonna in collaborazione con la
Contrada Borgonuovo di Fucecchio e la Uisp Ciclismo di Pisa.
Corsa con partenza unica visti gli 80 iscritti al via,
molti hanno preferito riposar la gamba in vista di domani,
entre coloro che vi hanno preso parte hanno percorso
anche gli ultimi 8 chilometri del circuito iridato.

La corsa odierna un circuito interamente pianeggiante,
una volta lasciato Fucecchio, si è diretta da Gavena a Bassa
dove era posto il giro di boa per le tornate successive.
La corsa si è diretta da Bassa a Sovigliana e una volta oltrepassato
il ponte sull'Arno, ha fatto ritorno da Avane a Martignana
e quindi Bassa, quando al quinto giro si è fatto ritorno a
Fucecchio in Viale Carducci dove è posto il traguardo del Trofeo Iridato,
la corsa in totale, complessivamente ha misurato 67 chilometri.
E' Diego Giuntoli del Team Stefan, categoria M2,
che taglia il traguardo per primo su Mattia Cappella
della Cykeln Team, categoria M1, terzo Walter Mori del Gs Ontraino,
categoria M4, mentre al quarto posto si piazza Francesco Barni della Gs
Baglini, categoria M3, su Giuseppe Longobardi Cykeln Team, segue
Lorenzo Bernardini, Nicky Elefante del Team Stefan,
ottavo Alberto Lamberti del Team Vallone categoria M5,
Marco Ferri del Ciclo Team San Ginese si piazza al nono posto
e decimo Daniele Baldi del Colonna Bike. In M6 vincerà
Fabio Lari del Gs Ontraino, in M7 Otello Lamberti del Team Vallone,
in M8 Tiziano Mariotti dell'Asd Tricycle e tra le Donne,
Ficini della Cicli Puccinelli su Laura Vannucci del
Gs Misericordia Capezzano.

 
 
 
 

Fucecchio (FI). E' con le categorie M3, 44 gli atleti al via e
gli M4 con 58 atleti ai nastri di partenza che si è concluso
il Trofeo Iridato di Fucecchio 2018, ottimamente organizzato
da Giorgio Trinci e l'Asd Tricycle Colonna in collaborazione
con la Contrada Borgonuovo. La gara era anche valevole
per il Trofeo Fiorella Pellegrini, che per l'occasione è stato
vinto dll'Asd Tricycle Colonna. Partenza alle ore 14,07
per l'ultima batteria, soliti 90 chilometri da totalizzare
nei 3 giri di 30 chilometri ciascuno e come per le altre gare,
3 volte l'ascesa di Cerreto Guidi, salita di "Padella" non lunghissima.
Anche questa competizione appena passati i primi 4 chilometri di gara
a velocità controllata, prende il via agonistico.
Come per le altre prove anche qui nonostante i ripetuti
scatti si arriva a Cerreto Guidi, dove prova Giacomo
Sansoni del Team Sansoni ad uscire insieme a Dimitri Colferai
del New Mt Bike Team 2001, ma anche questo tentativo non decolla,
il gruppo trainato da Raimondas Rumsas segue a breve distanza.
Succesivamente sarà proprio il Russo naturalizzato a Lucca,
"Raimondo" Rumsas con tessera UCI a prendere il largo insieme
a Andrea Grandi del Gc Falaschi, che con gran
coraggio si lanciano all'attacco.
La coppia al comando transita per la seconda volta da
Cerreto Guidi con un vantaggio di circa 25"
su un terzetto che insegue e circa 35" sul gruppo.

Eris Pellizzari

Inizia l'ultimo giro e fatto ritorno a Cerreto Guidi il gruppo
chiude sulla coppia al comando. Rumsas ci riprova e questa
volta sulle sue ruote si porta Gianmarco Agostini della Cicli Caneva,
la coppia se ne va, ma il gruppo non molla, è li a breve distanza.
Si arriva così ai chilometri finali e dopo le moto scorta tecniche,
sul viale Carducci spuntano la maglia rossa di Raimondas Rumsas
e quella verde di Gianmarco Agostini, il gruppo è in forte rimonta,
Rumsas è esausto e Gianmarco Agostini della Cicli Caneva,categoria M4,
allunga quanto basta per presentarsi solo a braccia alzate sul
traguardo di Fucecchio,seguirà Raimondas Rumsas al secondo
posto assoluto e di categoria, nel frattempo dal gruppo
in forte rimonta,è Dimitri Colferai del New Mt Bike Team 2001
che giungerà terzo assoluto completando il podio della categoria M4,
mentre il gruppo si contenderà la volata finale e la vittoria in categoria M3,
vittoria che andrà a Eris Pellizzari dell'Asd Iperlando su Francesco Barni
del Gs Baglini e Stefano Degl'Innocenti della Polisportiva Italy Team,
seguono, Massimo Domenichini dell'Mbm Le Querce,
Federico Colonna del Colonna Bike, Mirko Manzini

 

della Stocchetti e al decimo posto il brasiliano della Cykeln Team Leonardo
Landim Soares Da Silva.


 

 

.

Antonio Valletta

Fucecchio (FI). Dopo le gare del mattino, le premiazioni e la pausa pranzo, alle 14,00
per il Trofeo Iridato di Fucecchio 2018, Trofeo Fiorella Pellegrini, prendono
il via le categorie Elite Sport con 20 partecipanti, i Master M1 con 26 partecipantI
e i Master M2 con 36 partecipanti. Sono 90 i chilometri di compiere questo
pomeriggio, sempre il medesimo circuito di 30 chilometri, ripetuto per 3 tornate
con l’ascesa del Cerreto Guidi dal versante di Lazzeretto. Dato il via da Giorgio Trinci dell’
Asd Tricycle Colonna, organizzatore dell’evento, la corsa prende il largo con i suoi primi scatti
iniziali, arrivando compatta alla salita di Cerreto Guidi, qui subito un allungo di Antonio Valletta del
Tuttinsella Ciclosovigliana insieme a Fabrizio Amerighi dell’Imola Bike, il gruppo non è distante e
cerca di cucire sull’attacco. Sulla coppia al comando, nel corso della seconda tornata,
si riporto anche Lorenzo Beneficati compagno di squadra di Amerghi e Diego Giuntoli del Team
Stefan, il quartetto al passaggio da Cerreto Guidi ha oltre un minuto di vantaggio sul gruppo,
trainato da Stefano Zeni del New Mt Bike Team 2001,
Emanuele Guidi della Genetik Cycling, sotto il controllo del Team Stefan e del Tuttinsella
Ciclosovigliana.

Andrea Ornofoli

Nell’ultima tornata, mi appresto a far ritorno al traguardo per riprendere l’arrivo,
quando giunge notizia che Antonio Valletta nei chilometri finali ha allungato sui
compagni di fuga, guadagnando circa 40″. Prova a recuperare Diego Giuntoli del Team
Stefan insieme a Fabrizio Amerighi dell’Imola Bike, che nel frattempo ha perso il compagno di
Team Beneficati, sostituito da Nicola Bellini del Ciclo Estense Mesola.
Il vantaggio di Antonio Valletta del Tuttinsella Ciclosovigliana, categoria M2, è incolmabile,
tanto che si presenterà sul lungo rettilineo d’arrivo in completa solitudine, raccogliendo così gli
applausi di tutti, sottolineati anche dagli speaker di Radio Bruno presenti ad animare l’evento.
Dopo l’arrivo di Valletta sul lungo rettilineo d’arrivo spuntano le sagome dei 3 inseguitori,
inizia la lunga volata per le piazze d’onore, sul secondo gradino del podio categoria M2,
andrà Fabrizio Amerighi dell’Imola Bike e sul terzo Diego Giuntoli del Team Stefan,
staccato di qualche decina di metri, Nicola Bellini del Ciclo Estense Mesola, si piazza
la quarto posto vincendo la categoria Elite Sport. In completa solitudine anche il quinto assoluto,
Andrea Ornofoli del Ciclo Estense Mesola, vincerà la categoria M1. In grande ritardo il gruppo,
trainato da Lorenzo Sbrana del Team Stefan, disputerà la volata, regolata da Tiziano Mura del
Colonna Bike su Sbrana del Team Stefan e Alessandro Brunetti del Quarrata Bike,
segue Domenico Prisco dell’Imola Bike e
decimo Gabriele Gambini dell’Abitacolo Sport Club

 


 
 
9 Settembre  2018 - Porto Sant'Elpidio - Loreto
 
 
2_5o15rg49.png
porto_sant_elpidio_loreto.png
 

 
 

 
 

Ultimo aggiornamento ( giovedý 04 ottobre 2018 )
 
< Prec.   Pros. >
logo_autonoleggio.it.png
colorata_coppa_fermo.png
murifermanistoriablu.jpg
2023_sponmagli_jpg_.jpg
pf_istg_.jpg
pf_fb_.jpg
pf_youtube_.jpg
banner_informazionetv.gif
rcw.png
race_result.png
speed_pass.png
logo_id_chronos_.png

ciclocolor.png

langolo_del_pirata.png
estense.png
adriatico_cross_tour.png
a_ruota_libera_logo.png

gazzetta.png
ciclismo_amatoriale_centro_italia_.png
logo_ultimo_km.png
marche_ciclismo_.png
ultimokmlogoblu.png

fm_tv_canale_211rr.png

logo_fermo_newsn.png
infofermo_logo.png
adriatico_news.png
 
corriere_adriatico-.png

Fermo Notizie

fermonotizie.info_logo.png
logo_di_cronache_fermane.png
meteo.it.png
© 2024 Pedale Fermano
Joomla! un software libero rilasciato sotto licenza GNU/GPL.