Annunci

   
         Aperti

  i tesseramenti

         2019

 

 

A differenza degli altri Team presieduti da presidenti (o chi per loro) con parecchio tempo a disposizione per telefonare e promettere noi ci affidiamo a questo mezzo di comunicazione che è Internet
Questa è una vera supplica.
Vi invitiamo a scriverci, anzi vi preghiamo di scriverci.

Siamo rimasti in pochi, abbiamo bisogno di atleti.

Tutti gli altri team si sono rafforzati, abbiamo senti parlare addiriittura di fusioni, noi il termine "fusione" lo avevamo sentito solo su Quark da Piero Angela.

 

Quindi vi preghiamo venite da noi e se ci dite di si poi non cambiate idea solo perchè (chi per lui) vi chiama e vi promette la Luna.
A proposito ma anche della Luna ne abbiamo sentito parlare da Piero Angela, quindi questo significa che chi per lui è un vero e proprio scenziato, e noi come possiamo competere se non abbiamo scenziati tra i nostri affiliati?

Quindi rettifichiamo quanto sopra e partiamo dalle basi

Cerchiamo quindi scenziati (fac simile di chi per lui) che fungeranno successivamente cercatori di tesserati 

 

 
powered_by.png, 1 kB
HOT NEWS arrow CHI SIAMO
Chi siamo -- La SocietÓ
Valutazione utente: / 12
ScarsoOttimo 
Scritto da Administrator   
giovedý 19 giugno 2008

 

 

Pedale Fermano Chi Siamo

 

Il Pedale Fermano nasce nel 2004, su idea di Alessandro Fasciani, al fine di costituire una società ciclistica amatoriale con sede nel Fermano. La società viene affiancata da alcuni sponsor locali  e subito la società prende piede con numerosi tesserati a livello amatoriale.
Nel corso degli anni la società diventa sempre più numerosa, con tesserati provenienti da tutte le Marche, dall'anconetano al Sambenedettese e in alcune stagioni ciclistiche il Pedale Fermano ha avuto tesserati nell''Abruzzo e nella Puglia.
La società, nei primi anni, era bianco blu poi si caratterizza per i vistosi colori sociali rosa-nero, e si mette in evidenza in tutta Italia con successi in numerose gare amatoriali, e in diverse importanti Gran Fondo a livello nazionale, conquistando anche diversi titoli regionali, sia su strada che a cronometro, che nazionali.

Negli anni successivi,  a livello nazionale, il Pedale Fermano fa parlare di se soprattutto per le numerose gare organizzate in tutto il fermano. Oltre a diversi campionati regionali di categoria e ad un campionato italiano categoria Gentleman, la società dal 2010 mette in piedi una particolare manifestazione denominata i 7 Muri Fermani, dapprima come gran fondo e dal 2014 come gara in linea su percorso unico, ottenendo sempre un gradito successo di pubblico e di partecipanti che si sono cimentati in un percorso unico, per le sue caratteristiche, a livello nazionale. Per 4 anni, i 7 Muri Fermani, sono stati affiancati ad un altra gara, riservata alla categoria Donne Elite, con al via sempre le migliori atlete professioniste a livello europeo e nazionale. Dal 2011 i Muri Fermani donne Elite, viene organizzata per sostenere Marina Romoli, un atleta locale che proprio un mese dopo aver partecipato alla prima edizione della gara fermana, fu vittima di incidente in allenamento, che tutt'ora la è costretta sulla sedia a rotelle.

Dalla stagione 2012 il Pedale Fermano, mette in piedi una speciale challange denominata Coppa Fermo, che comprende 10 gare organizzate nel fermano con una classifica finale su dei percorsi inediti molto graditi da tutti i partecipanti. Nel 2014  ha organizzato 10 gare a livello amatoriale, con oltre 200 inscritti per ogni prova , oltre alla nuova Muri Fermani, con partenza e arrivo nella prestigiosa Piazza del Popolo di Fermo.

Nella stagione 2015 il Pedale Fermano, affiancato al logo Autonoleggio.it ha organizzato diverse manifestazioni che hanno dato lustro a questa società.

Nel 2016 in collaborazione con il Cam di Maurizio Frizzo, il Pedale Fermano ha proposto tante gare riportando l’entusiasmo negli appassionati fermani con una corsa dilettanti Elite e Under 23 in zona Conceria e i proponendo alla grande i Muri Fermani per la categoria Juniores e Amatori.

Lo scorso anno tante sono state le proposte a livello organizzativo con gli amatori che hanno potuto correre in tante zone del fermano senza dimenticare la bella manifestazione dei Muri Fermani per Dilettanti Elite e Under 23 che ha visto come teatro Piazza del Popolo dove il successo fu ad appannaggio del colombiano Reyes Einer Rubio (Vejus-TMF).

 

Il 2018 sarà certamente un anno molto importante sia per quanto riguarda il settore agonisti sia per quel che concerne le organizzazioni della manifestazioni.

Il Pedale Fermano ha cambiato nome dando spazio a chi ha voluto sostenere nel miglior modo possibile questo team ciclistico. Da quest’anno la denominazione ufficiale è ASD Giatra Servizi-Rifer Gomme. Sono rimasti al fianco di questa società anche coloro che da tanto tempo sono stati sostenitori importanti come: Immobiliare Aurora, LV Ascensori, Afa Batterie, Romanelli Rottami, Aloisi Massimo, Eta, Marepiù, Franca Assicurazioni, Move on, Atanet, Bocci Onoranze Funebri, Moti Pubblicitari, Falconieri, Vini Fausti, Oasi Fermo, Paoloni e Balzani, Edilmolini ......

In questo 2108 sono entrati a far parte della famiglia anche: Assimedia di Ulissi, Autoerre, No Name, C.L.Rappresentanza Parafarmaci, Torneria Pettinari Roberto, Marmore Costruzioni, Adriatica Autonoleggio, Copparo Bike.........

 

A livello organizzativo, la stagione aprirà i battenti sabato 10 marzo a Monte Urano con il Trofeo No Name Ottica, una primizia per gli amatori che già sono in sella nonostante temperature non calde. Il clou ci sarà domenica 6 maggio con i Muri Fermani Trofeo Pasta De Carlonis Campofilone, la mattinata dedicata agli amatori e il pomeriggio per i dilettanti Elite e Under 23.
Un ringraziamento particolare per questo evento va al Comune di Fermo, Carifermo, Solgas, Camera di Commercio e Hotel Astoria.

Al fianco del Pedale Fermano ci sarà come sempre l’Associazione Marina Romoli Onlus senza dimenticare l’apporto del Comune di Fermo sempre molto attento alle realtà che valorizzano il territorio.

 

 

 

----------------------------------------------------------------

 

 

 

Il Pedale Fermano nasce nel 2004, su idea di Alessandro Fasciani, al fine di costituire una società ciclistica amatoriale con sede nel Fermano. La società viene affiancata da alcuni sponsor locali  e subito la società prende piede con numerosi tesserati a livello amatoriale.
Nel corso degli anni la società diventa sempre più numerosa, con tesserati provenienti da tutte le Marche, dall'anconetano al Sambenedettese e in alcune stagioni ciclistiche il Pedale Fermano ha avuto tesserati nell''Abruzzo e nella Puglia.
La società, nei primi anni, era bianco blu poi si caratterizza per i vistosi colori sociali rosa-nero, e si mette in evidenza in tutta Italia con successi in numerose gare amatoriali, e in diverse importanti Gran Fondo a livello nazionale, conquistando anche diversi titoli regionali, sia su strada che a cronometro, che nazionali.

 

Il Pedale Fermano si caratterizza a livello nazionale, soprattutto per le numerose gare organizzate in tutto il fermano. Oltre a diversi campionati regionali di categoria e ad un campionato italiano categoria Gentleman, la società dal 2010 mette in piedi una particolare manifestazione denominata i 7 Muri Fermani, dapprima come gran fondo e dal 2014 come gara in linea su percorso unico, ottenendo sempre un gradito successo di pubblico e di partecipanti che si sono cimentati in un percorso unico, per le sue caratteristiche, a livello nazionale. Per 4 anni, i 7 Muri Fermani, sono stati affiancati ad un altra gara, riservata alla categoria Donne Elite, con al via sempre le migliori atlete professioniste a livello europeo e nazionale. Dal 2011 i Muri Fermani donne Elite, viene organizzata per sostenere Marina Romoli, un atleta locale che proprio un mese dopo aver partecipato alla prima edizione della gara fermana, fu vittima di incidente in allenamento, che tutt'ora la è costretta sulla sedia a rotelle.

Dalla stagione 2012 il Pedale Fermano, mette in piedi una speciale challange denominata Coppa Fermo, che comprende 10 gare organizzate nel fermano con una classifica finale su dei percorsi inediti molto graditi da tutti i partecipanti. Nel 2014 il Pedale Fermano ha organizzato 10 gare a livello amatoriale, con oltre 200 inscritti per ogni prova , oltre alla nuova Muri Fermani, con partenza e arrivo nella prestigiosa Piazza del Popolo di Fermo.

Per la stagione 2015 il Pedale Fermano, affiancato al logo Autonoleggio.it, si propone di organizzare oltre 10 gare nel fermano, oltre alla Muri Fermani amatoriale, e la gara per donne Elite, dando visibilità a tutti i partner che sostengono la nostra Asd.

 

 

La Società

La Squadra
Pedale Fermano Amatori nasce nel 2004 sotto l'iniziativa di Alessandro Fasciani, la Sig. Navigli Severini Valeria (sua Moglie) ed il suocero Navigli Severini Rolando, costituendo di fatto un gruppo di ciclisti Amatori.L'attività fattasi Associazione conta da subito 70 iscritti i quali partecipano attivamente a tutte le attività agonistiche durante l'arco dell'anno..

I nostri sostenitori
Acquisisce in breve tempo l'aiuto di alcuni importanti sostenitori, per primo l'azienda "GI.VI. PLAST" e pian piano tutti gli altri.

UN RINGRAZIAMENTO VA PROPRIO AI NOSTRI SOSTENITORI CHE CREDONO IN QUESTO "SPLENDIDO PROGETTO"

Programmi Futuri
PEDALE FERMANO AMATORI non si ferma mai.E' una macchina (o meglio bicicletta??ndr) perfettamente oleata che fa dell'organizzazione il suo punto di forza.Crediamo molto nell'evoluzione del gruppo e nella dinamicità delle Manifestazioni e ci adoperiamo affinchè si possano organizzare eventi sempre nuovi, perfetto stimolo per i nostri atleti.


 

 

Ultimo aggiornamento ( venerdý 02 marzo 2018 )
 
muri_fermani_2018.png
coppa_fermo.png
logo_facebook.png
banner_informazionetv.gif
rcw.png
meteo.it.png
gazzetta.png

fm_tv_canale_211.png

tennis_marche.png
pedale_fermano.png
infofermo1.png
informazione.tv-.png
adriatico_news.png
 
corriere_adriatico-.png
cronache_fermane.png
© 2018 Pedale Fermano
Joomla! un software libero rilasciato sotto licenza GNU/GPL.